lunedì 6 maggio 2019

Sequenza di Fessure di Cala Spinosa

Zona: Cala Spinosa, Capo Testa, Sardegna
Sviluppo: 100 m 
Tempo: 1 ora 
Esposizione: O
Difficoltà: V
Materiale: singola, fettucce, friend fino al 4.
Salitori: M.Leorato, A. Leorato, A. Roncolato. 30/4/2019

Simpatica combinazione di 5 fessure, nata per gioco, dopo una giornata di Maestrale passata sulle fessure della ex falesia di Cala Spinosa. L'attacco è ben evidente, dal sentiero che sale dalla spiaggia in direzione ex falesia, si notano 3 fessure diagonali e parallele, attaccare quella centrale. Sviluppo totale di 100 m, un pò discontinua nelle difficoltà: i raccordi tra le fessure per evitare la vegetazione spinosa sono per di più banali ma i singoli passaggi sulle fessure assomigliano per lo più a dei blulder concatenati. Massimo V+ con passi talora in aderenza pura e talora con tecnica ad incastro di pugno ed off-width, necessaria una serie di friend completa fino al 4 BD a anche qualche micro. Fettucce e cordoni per soste su spuntoni. La discesa per blocchi dalla cresta verso destra fino a trovare una doppia che riconduce alla spiaggia, fate molta attenzione a non entrare nelle proprietà private situate sul lato opposto della parete.

L1: Successione di 2 fessure da incastro, la prima più stretta la seconda più difficile e larga. Attraversare a dx e sostare su spuntone sotto al masso. V.
L2: Trasferimento aggirando il masso sulla destra per diedrino fino a sotto la successiva parete fessurata. II.
L3: Attaccare la fessurina centrale con passo difficile in partenza poi dritti in verticale fino a sostare su pianta. V.
L4: Scendere leggermente e attaccare una non facile fessura formata da masso incastrato sulla destra, poi per altra fessurina su cengia nei pressi della "scaletta" formata da un affioramento di cristalli, attraversare a sx, sosta su spuntone (cordone blu lasciato). V.
L5: Salire la prima fessura sulla sx della "scaletta di cristalli" poi un altra fessurina sempre sulla sx della vena di cristalli condurrà sulla cresta. Sosta su clessidra sotto al masso. IV.

Nota: sulla guida "Pietra di Luna" si evince chiaramente che la linea salita non è percorsa da vie esistenti ma ciò non esclude che visto il facile avvicinamento non sia mai stata salita in passato, per questo motivo la via non ha un nome proprio ma la proponiamo come possibile combinazione multipitch.




Le fessurazioni del terzo tiro









Nessun commento:

Posta un commento