lunedì 9 gennaio 2017

Mamma li Turchi

Zona: Valdadige, Canale
Sviluppo: 6 lunghezze, 165 m
Esposizione: S-E
Difficoltà: 5b, 5c brevi passaggi
Protezioni: Spit e cordoni
Materiale: Cordini, mezze corde o singola da 80m.
Discesa: Doppie o traccia
Tempo: 2 ore
Prima ripetizione: M. Brighente

Nuova via in Valdadige sulle pareti sopra l'abitato di Canale di Rivoli ad opera della cordata Gianesini-Leorato-Confente. La via dal carattere sportivo supera con logicità una successione di pareti, rampe e placche levigate fino a giungere in prossimità del crinale superiore. 

Attualmente è l'unica via della parete il cui toponimo proposto "Parete S. Barbara" allude ad una statuetta votiva posta sopra l'ex cava, a sinistra rispetto all'attacco della via.
L'accesso avviene a piedi in 10 minuti dalla chiesa di Canale di Rivoli per il sentiero CAI che conduce a Castelpresina, imboccarlo e risalire il primo ghiaione sulla sinistra dopo 50 mt, si giunge così all'ex cava, salire verso il bordo sinistro per trovare il nome della via.

Per la discesa vi sono 2 opzioni: in doppia con calate massimo di 40 mt oppure dopo l'ultima sosta seguire i cordoni fino ad un grande albero, quindi per tracce verso nord fino a raggiungere un ghiaione pensile, tenere la destra fino ad un salto che si scende con l'aiuto di una corda fissa. Superato un breve tratto di bosco si giunge ad un ghiaione che, tenendo la sinistra, riporta nuovamente sul sentiero.




Secondo tiro



Placca Parabolica

Placca Parabolica




Nessun commento:

Posta un commento