sabato 9 gennaio 2016

New Age - Bastionate dei Tessari

Zona: Tessari, Valdadige
Sviluppo: 4 lunghezze
Esposizione: E
Difficoltà: 6a+
Protezioni: Spit
Materiale: 10 rinvii
Discesa: Doppie
Tempo: 3 h
Partecipanti: io, Damiano, Sandro


New Age è una via interessante che si insinua nelle bastionate sovrastanti il famoso Trapezio dei Tessari.
Nei pressi dell'uscita delle vie del Trapezio,  salendo per il sentiero dopo il ghiaione si trova un ometto che indica una traccia che sale ripidamente nel bosco, seguirla fino al suo termine alla base delle pareti, da qui salire sulla cengia accostando la roccia, con alcuni saliscendi ed un traverso un pò esposto si giunge all’attacco della nostra via indicato con il Numero “3”, numero che si riferisce alla vecchia guida “Tra il Lago e il Fiume” e non alla nuova guida “Monte Baldo Rock”, in quest’ultima New Age è indicata con il numero “6”.
Il primo tiro è una parete verticale gialla, consiglio di sostare a lato della linea di salita in quanto qualche sasso sovente può staccarsi, ottima sosta dopo 30 mt sullo spigolo, 6a.
Il secondo tiro sale prima dritto e poi traversa nettamente tutto a sinistra sotto un tettino bianco, sosta su nicchia, 5c.
Terzo tiro, il chiave, placca grigia di aderenza, cengia e poi placca gialla verticale a tacche non facilmente individuabili, sosta su spigolo, 6a+.
Quarto tiro, alpinistico facile, ci si protegge con cordini sulle numerose clessidre, si sosta su un albero, IV°.

La discesa in doppia è consigliabile lungo la via stessa (soluzione non provata) onde evitare di andare ad incrodarsi come abbiamo fatto noi sulla parete della via “Le nebbie di Avalon”  (il traverso sulla cengia per trovare le altre doppie non l’abbiato trovato!). Se comunque vi capitasse sappiate che con due calate da 50 e 60 m in verticale si arriva nei pressi di un grosso albero, disarrampicando per alcuni metri  troverete un cordino con anello per una breve doppia di 30 m che vi depositerà alla base, nei pressi del ghiaione.





Primo tiro
Secondo tiro

Terzo tiro
Placca chiave del terzo tiro

Nessun commento:

Posta un commento